[scroll up]
[scroll down]

Mercoledì 5/11/2003
il JukeBox tace ç_ç
Stupidi stupidi stupidi fonts. Maestro non vedo tante letterine nel nuovo layout >__< il mio aggiornamentooooo!!!



Venerdì 31/10/2003
www.tokkida.com ?_? maybe yes, maybe no[SHADOW]
Boys and girls of every age
Wouldn't you like to see something strange?
[SIAMESE SHADOW]
Come with us and you will see
This, our town of Halloween
[PUMPKIN PATCH CHORUS]
This is Halloween, this is Halloween
Pumpkins scream in the dead of night
[GHOSTS]
This is Halloween, everybody make a scene
Trick or treat till the neighbors gonna die of fright
It's our town, everybody screm
In this town of Halloween
[CREATURE UNDER THE BED]
I am the one hiding under your bed
Teeth ground sharp and eyes glowing red
[MAN UNDER THE STAIRS]
I am the one hiding under yours stairs
Fingers like snakes and spiders in my hair
[CORPSE CHORUS]
This is Halloween, this is Halloween
[VAMPIRES]
Halloween! Halloween! Halloween! Halloween!
In this town we call home
Everyone hail to the pumpkin song
[MAYOR]
In this town, don't we love it now?
Everybody's waiting for the next surprise
[CORPSE CHORUS]
Round that corner, man hiding in the trash cam
Something's waiting no to pounce, and how you'll...
[HARLEQUIN DEMON, WEREWOLF & MELTING MAN]
Scream! This is Halloween
Red 'n' black, slimy green
[WEREWOLF]
Aren't you scared?
[WITCHES]
Well, that's just fine
Say it once, say it twice
Take a chance and roll the dice
Ride with the moon in the dead of night
[HANGING TREE]
Everybody scream, everbody scream
[HANGED MEN]
In our town of Halloween!
[CLOWN]
I am the clown with the tear-away face
Here in a flash and gone without a trace
[SECOND GHOUL]
I am the "who" when you call, "Who's there?"
I am the wind blowing through your hair
[OOGIE BOOGIE SHADOW]
I am the shadow on the moon at night
Filling your dreams to the brim with fright
[CORPSE CHORUS]
This is Halloween, this is Halloween
Halloween! Halloween! Halloween! Halloween!
Halloween! Halloween!
[CHILD CORPSE TRIO]
Tender lumplings everywhere
Life's no fun without a good scare
[PARENT CORPSES]
That's our job, but we're not mean
In our town of Halloween
[CORPSE CHORUS]
In this town
[MAYOR]
Don't we love it now?
[CORPSE CHORUS]
Skeleton Jack might catch you in the back
And scream like a banshee
Make you jump out of your skin
This is Halloween, everyone scream
Wont' ya please make way for a very special guy
Our man jack is King of the Pumpkin patch
Everyone hail to the Pumpkin King
[EVERYONE]
This is Halloween, this is Halloween
Halloween! Halloween! Halloween! Halloween!
[CORPSE CHILD TRIO]
In this town we call home
Everyone hail to the pumpkin song
[EVERYONE]
La la-la la, Halloween! Halloween! [Repeat]

Halloween Halloween! Io me ne sto a casa a grattarmi la pancia. Non ho nulla da fare e nemmeno troppa voglia di cercare qualcosa da fare quindi direi che la mia condizione è ottimale. Penso che passerò la serata a fare l'inventario del mio guardaroba... il mio armadio sta diventando un antro misterioso, non posso più permettere che abbia tanti segreti per me. Senza contare che devo capire di che colore comprerò le sopracalze... uffi... ne vorrei di rosa, azzurre, bianche, nere e a righine *_*

Oggi il Maestro Piciobin ed io ci siamo ringhiati un po' addosso. Ma si sa, troppi complimenti puzzano di inganno.

Grande verità del giorno: i falsi amici corrono con le lepri e cacciano con i cani.




Mercoledì 29/10/2003
Alto là falsità, fermati malvagità, su di voi avvoltoi c'è Mazinger
(sono troppo brava a trovare queste canzoni a tema per il blog)

Che schifo assoluto le persone che in chat ti mandano i bacini e poi sparlano alle tue spalle
. Miseri miseri miseri. Non ci conosciamo per niente e già dai consigli agli altri su come comportarsi con me? Non ci conosciamo per niente, e allora perchè continui a chiacchierare con me facendo la moine se a pelle ti sto antipatica? Non sei tanto normale neh =_=... oppure pensi che essermi amico ti possa essere utile? Ah... stai a vedere, mi sa di sì eh... -beh ma sei proprio demente allora eh- peccato che io abbia un sostrato di stronzaggine consistente e appena mi capita l'occasione ti farò carinamente notare queste tue incoerenze.
Segna segna e metti in cantiere, il fatto che debba far finta di non sapere che fai il doppio gioco non vuol dire che non mi possa regolare per tempo.

Notizia bellina sbriluccichina *_* ieri la mia amica Fede si è laureata *_* meravigliosissmissima cosa. E' solo la triennale quindi tra due anni dovrà fare il bis con la seconda tesi... porella, doppia fatica. Però ha ancora due anni per godersi l'univ... invidia >.<.
Vedere la Fede vestita con un pigiamino rosa, mutande e reggiseno coordinato sopra il piagiamino, più un gonnellino infilato tra il pigiama e le mutante (?!), tutta coperta di senape, ketchup e uova spiaccicate è stato bellissimo *_*... non vi dico che roba scappare da tutte le parti quando lei ci ha riconrsi per baciarci. Le hanno fatto mangiare uno spicchio di aglio >.< lei lo detesta... e anche noi abbiamo detestato un po' lei visto il fetore che emanava o.o. La parte più bella cmq è stata quando le uova hanno iniziato a colarle dentro i pantaloni del pigiama... al rinfresco ha chiazzato tutte le sedie del locale, pareva ci lasciasse il marchio a forma di sedere fragranza uovo. Una delizia.
La fidanzata del fratello della Fede le ha tagliato una ciocca di capelli. Ma non una ciocchettina nascosta, un cioccone lunghissimo dietro. Che scherzo idiota, credo che l'unica ad essersi divertita sia stata lei, tutti l'abbiamo guardata malissimo. E pensare che la Fede ha dei capelli così belli *sniff* sono splendidi. Orrore.
Questo mi ha fatto un po' pensare a me tra qualche mese... ho paura che mi metteranno un polpo in testa.
Con la Sara e la Cinzia le abbiamo regalato un orologio, di quelli in metallo a braccialetto *_* penso le sia piaciuto davvero, sono contenta. Anche perchè tutti gli altri hanno regalato collanine o braccialetti, meno male che abbiamo cambiato idea all'ultimo momento.

Mmh... domani preparo il nuovo layout per il blog.

Mmh... torno a scrivere la mia tesi. Uffi.



Domenica 26/10/2003
Desiderio dici tu e il cerchio non c'è già più o_o
Uh uh uh abbiamo superato i 2000 guestucci *_* che bellissimo.
E io non ho nemmeno preparato una targhettina per l'avvenimento ç_ç... quando ho superato i 1000 mi sono detta che avrei disegnato una cosina carina per i 1500... ç_ç e poi una volta raggiunti quelli mi sono detta che l'avrei fatto per i 2000... invece sono ancora qui a dirmi che lo farò per i 3000 *_*
Dai nonni oggi ho imparato a giocare al gioco di carte di Yu-Gi-Oh! o.o è proprio un gioco pallosino >.< credo che non ci giocherò mai più. La nonna mi ha cucinato le patatine al forno *_* gnammi. Ho mangiato come una disperata ma alla fine mi sono sentita piena e felice.
Adesso mi metto al lavoro con il Maestro Piciobin per inserire i commentini nel blog... quindi se stasera vedrete lo spazio per i commentini vorrà dire che ce l'abbiamo fatta, altrimenti... beh tenetevi a mente quello che volete dire, forse un giorno riuscirete a comunicarmelo.

Se pensi tante volte che una cosa succeda, ma senza desiderarla mai -solo pensare tante volte a come potrevve succedere- se poi questa cosa succede davvero, la colpa è tua?

Comment

Martedì 21/10/2003
Zelda vai nel tuo regno incantato vivrai e felice sarai
Ahhh *___* che bene che sto. Questo week-end c'è stato il mini-raduno di alcune fatine (più un paio di elfi silvani) delle Terre Invisibili. Ecco, io ora non ho la minima voglia di fare il resoconto... credo che, quando mi girerà bene, farò una paginettà apposta con le scansioni delle mie foto e con le foto fatte con la digitale che scroccherò alle altre fatine. Cmq mi sono divertita tantissimo *__* vojo ancora vojo ancora!
Le mie colleghe fatusse sono troppo carine, sembrano tutte bambole. Com'è che solo io sono un poco cessa? Mmh...

Ieri (ieri?) sono andata con il Maestro Piciobin al cinemini a vedere "La leggenda degli uomini straordinari". Io sarò anche una persona di filmini mauchi e leggeri, fatto sta che mi sono proprio divertita. Mina e Dorian mi piacciono moltissimo. Mmh... pensavo: un costume da Mina per il cosplay è accettabile? Ad ogni modo appena uscita dalla sala ho scritto un sms a mio cugino (quello di 13) consigliandogli di andare a vederlo (facciamo così, se ti è piaciuto La maledizione della prima luna, vai a vedere pure questo... bah... chissà se come associazione funziona... mi sa di no, ma vacci lo stesso, gentile utente). Dopo il cine siamo andati al Tea Room (sì vabbè, il Sotosopra, ma chiamarlo Tea Room è decisamente più pucci) per incontrarci con Lib. Ci siamo scofanati come bambini malnutriti ad un pranzo di nozze. Una cosa da far rivoltare lo stomaco (a tutti tranne noi): cioccolata calda, bruschetta, panino e pasticcini. Dalle 22:30 alle 24:30. Fatto sta che il mio pancino ha metabolizzato tutto. O almeno ha fatto lo scaricabarile passando il malloppo ai miei fianchi rubicondi.

Oggi volevo mettermi a studiare di mattina presto e concedermi il pomeriggio di relax... ho fatto l'esatto contrario. E' inutile, per quanto mi dica "domani mi sveglio presto e studio la mattina" il mio corpo non ne vuole sapere di abbandonare il delizioso tepore del letto. E' come se il sangue non circolasse affatto prima di una certa ora, impedendomi ogni movimento e facendomi sentire un freddo paralizzante circa fino alle 10. Poi mi alzo, mi colaziono, carburo attaccando lo stereo e finalmente inizio a studiare...oh! ma com'è che è già ora di pranzo?? Porcaccia.

E infine...
Mi è venuta un po' così, leggendo il blog di Proserpina (*questo* è un signor blog... un giorno avrò il coraggio di postare un commento e magari avanzare una sfacciata proposta di scambio di link)... ti rendi conto che a tutti capitano un po' le stesse cose in fin dei conti. Solo che non sono mai le *stesse*. Ecco io questi li chiamo "segni". Questa piccola differenza tra una principazza e una principessa secondo me è sintomatica del modo in cui la mia vita, che di per sè potrebbe essere piuttosto insignifcante, venga infiorettata dal Grande Demone Celeste.

Principazza story by Hime, Principazza del Castello

"La Principazza aveva appena finito di lavorare al pc e poichè il sole era tramontato da un pezzo, si alzò per chiudere gli scuri (che altrimenti la Regina madre l'avrebbe suonata come un tamburo se avesse lasciato le belle finestra pulite in balia di un eventuale temporale).
Alzò la tenda e aprì i vetri delle finestre, quindi vide. Vide il suo dirimpettaio, orribilmente nudo, con le pudenda coperte solo dal più rivoltante paio di mutande mai visto sulla faccia della Terra. La Principazza non vide il suo viso, non vide la casa che le stava di fronte, non vide più se era giorno o notte. In quell'istante che durò quanto un battito di ciglia percepì solo la raccapricciante biancheria e il flaccidume del ventre del dirimpettaio. E inorridita si ritrasse di colpo, tirandosi dietro gli scuri per chiudere fuori la spaventevole visione.
Ma ormai il danno era fatto: la purezza dei suoi occhi era stata sporcata e il Santuario della Graziosità orribilmente profanato."


[La cosa triste di tutto questo è che il mio racconto sembra la parodia scadente del racconto di Proserpina. E invece è la mia vita, non l'ho modificata nemmeno un pochino. Come se non bastasse pur essendo circondata da appartamenti di studenti, io becco nudo l'unico padre di famiglia]

Nei giorni successivi la Principazza invitò il Ciambellano a casa sua, come era solita fare da tempo immemorabile. Gli raccontò di quanto era successo qualche sera prima e di come fosse rimasta turbata (di stomaco). Ma il drammatico evento era destinato a ripetersi. E non con uno dei numerosi baldi e giovani Baronetti che abitavano i palazzetti vicini alla casetta della Principazza, bensì sempre con lui, l'attempato e cadente Dirimpettaio. Così mentre la Principazza piluccava la sua merenda, il Ciambellano aprì per lei le finestre e si affacciò. Ed ecco lì, il mezzobusto del dirimpettaio spogliato faceva bella mostra di sè dalla finestra del bagno. Il Ciambellano rimase per un istante immobile, sentendosi il sangue gelare nelle vene, poi non appena il suo sguardo incrociò quello del Dirimpettaio, si voltò inquietato tirando le tende del Santuario. La Principazza mostrandosi doverosamente preoccupata per il Ciambellano gli offrì ciò che rimaneva della sua merenda, mentre commentava quanto fosse sconveniente il comportamento del Dirimpettaio. Dove credeva di essere quell'uomo? forse nella sua magione sperduta in mezzo ai campi? Villano ignorante. Nel ghetto di una città, dove le strade sono stradine e
le case strette strette, spalla contro spalla tutte ammassate, tenere aperte le tende e le finestre significava invitare l'occhio del vicino a cascarci dentro, significava che la tua casa era pulita, che avevi un mobile o una tappezzeria nuova di cui vantarti. E la Principazza, che lo sapeva bene, si ravviava i capelli e la camicetta ogni volta che si affacciava al balcone, e indossava una veste da camera dopo essere uscita dalla doccia.
Ma questo, il Dirimpettaio villano non lo voleva imparare.



Venerdì 17/10/203
canzone della giornata: una a scelta tra quelle di Masini (tanto tutto si intona al venerdì 17)
Mmmh... venerdì 17... ma io non sono superstiziosa e infatti l'unico evento negativo che è capitato oggi è stato che tutte le scarpe e i maglioni che si è provata mia madre da Silsey non le andavano bene. Questa sfiguccia si è rivelata però gran fortuna per il papà, che è stato molto felice di constatare che il conto in banca gode ancora di buona salute.
Tra un po' dovrei ricevere la telefonata di Michelino... oggi dovrebbe arrivare Shania da Genova, e Arte, Smery e Civ (alcune delle ragazze con cui gioco su Terre Invisibili) che sono in gita scolastica dovrebbero venire a far baldoria in una discoteca qui a Padova. Le fanciulline alloggiano a Sottomarina (dovendo visitare Ferrara, Padova e Venezia.... mi pare decisamente scomodo a tutto...) e non so come i loro prof permettono alla scolaresca di fare le notti brave o.o (Padova provincia+discoteca+notte= 3 ragazzine circuite drogate con l'inganno e incinte)... ai miei tempi (4 anni fa) non era mica così. L'unica cosa che mi perplime è che sono le 21:00 e non ho sentito ancora nessuno... se credono che io esca di casa alle 23 per far loro ciao ciao all'uscita della disco hanno capito male =.=... anche perchè io non entro in discoteca é_è proprio non mi piace, è tremendamente insipida. Ma non potevamo andare al Tea Room che è così puccioso*_*? Chiacchieratina, bevutina, dormitina *_*, no? Uffi.

ore 22:00 tsz! gitanti liceali, vatti a fidare. Le fanciulline non si fanno vedere, in compenso Michelino mi telefona dal cellulare di Shania (ed io tutta convinta di sentire la vocina di Shania, ci sono rimasta un pelino male ma siccome sono un'artista dell'apparenza, l'ho mascherato bene) dicendomi che stavano sotto casa mia. o_o tu-tum *_*. E così sono scesa tutta bella pantofolosa e tutosa (e con i capelli acconciati a sottobosco-post-uragano) e li ho salutati. *_* Shania è proprio pucciosina. Poi siccome io mi stavo ibernando e loro avevano fame, ci siamo salutati e dati appuntamento a domani mattina. Vado a nanna *_* sono impaziente come fosse il 24 dicembre... Che mi metto domani?? ç_ç Papà! non ho niente da mettermi, fa qualcosa!

Mercoledì 15/10/2003
Sta perdendo sta perdendo sta perdendo sta perdendo tempo
Uffi... oggi ho scoperto di avere un articolo di gran lunga migliore rispetto a quello che ho tradotto durante questa settimana =_=... come dire lavoro sprecato... ad ogni modo credo che cercherò di tagliuzzare e reinserire il materiale valido nel modo più indolore possibile, sia mai che mi metta a fare la sprecona con il mio tempo.
Oggi ho attuato una Sbafatio Hitchockiana di simil-kinder... ç__ç *roll roll*. Mi odio, odio la mia sfericità perfetta ç__ç (beh dai, geoide, non sfera). Basta >.< vado a vedere la Fabbrica del Sorriso. Mandate l'sms neh *_*.

Martedì 14/10/2003
Notte buia di terrore notte nera di spavento acqua pioggia neve vento tuoni e lampi di furore
Che giornata massacrante
=__= ho scritto come una pazza oggi. Quindi siccome oggi non mi è piaciuto gran che, parliamo di ieri. Ho visto un film paurosissimo ç___ç... ma voi avete presente "The Ring"? Porcaccia io mica credevo mettesse tutta sta tensione ç__ç... io e il Maestro Piciobin stavamo seduti impietriti sul tappeto a guardare la tivvù. E la cosa più orribile... la cosa più orribile... i contenuti speciali del dvd >_<! Nel menù c'era una voce "non guardare"... io ovviamente ho dato l'ok... e sono partite le immagini della videocassetta del film >____<. Ho premuto stop appena ho visto il cerchio... =.=''. Per riprendermi dopo ho dovuto guardare il Costanzo Show e leggere qualche paginetta di un libro. Poi non vi dico che fatica spegnere la tivvù... sono rimasta 5 minuti ad aspettare con telecomando in mano per vedere se si riaccendeva da sola. Non sto scherzando, l'ho fatto davvero. La prossima volta si guarda Scemo e più Scemo.

Domenica 12/10/2003
Un cappello a punta hai e felice nel bosco stai (l'estratto dellla canzone di oggi è assolutamente random choice, nessuna attinenza con la giornata)
Uh uh uh uh! Sono tre giorni che non ho la minima voglia di giocare. Molto meglio leggere i manga arretrati e cercare fanlist interessevoli con bannerini graziosi e decorativi.
Oggi dai nonni non c'erano i miei cugini. Il silenzio che regna nella casa dei nonni quando mancano loro è irreale. Ho mangiato come una disperata, nonna perchè mi fai le patatine??? ç__ç oddio sono cicciottosa, oddio sono un Jigglypuff >_<... oddio e allora perchè ho mangiato gelato gusto bacio e mousse rocher oggi???

Sabato 11/10/2003
Close your ears if you don't like the sound of my voice
I watch you growing sometimes I see myself in you

Basta è perfettamente inutile farsi venire il patema d'animo e perdere tipo rubinetto guasto. Tanto non posso cambiare la vita di una persona che sta a 300km di distanza. Tanto meno se ha 15 anni. Tanto meno se non ho le parole adatte per parlarle. Questa è la soluzione di comodo a cui sono arrivata. Tanto so che da domani mi arrabbierò di nuovo, perchè le soluzioni di comodo mi vanno strettine. E' solo che per quanto la ascolti, non ho ancora imparato cosa dirle.

Questo blog sta diventando quasi serio. Queste parentesi di vita non frivola che ci infilo ultimamente mi lasciano perplessa. Un blog non dovrebbe essere letto dalle persone che conosci, per quelle dovresti sentirti libero di selezionare "cosa" e "a chi" dire cosa. Per quelle c'è il telefono. E il cappuccino alle Colonne.
Ma ciò che conta di più: sti brutti zozzi che conosco e che vengono a leggersi il blog, potrebbero mica sprecarsi a firmare la tagboard? Fatevi, fatevi i fatti miei di nascosto =_= 'nimali randagi che non siete altro.

Fanlist che passione...

ore 23:00 _ ma su italia1 fanno un programma *veramente* scemo con dei pupazzi... lo zapping è completamente inutile.
Mh... beh no ok questo scherzo telefonico qui è divertente. Forse...

Venerdì 10/10/2003
But I'm trying to care
Onnò! ç_ç giorno 10 del mese 10. Che data rotonda. Sono cicciottosa e morbidona come un marshmallow. Avevo detto che questo sarebbe stato il mio anno delle minigonne scandalose. Ma l'unica cosa che riesco ad immaginare è una mandria di piccole minigonne urlanti che corrono da tutte le parti terrorizzate dai miei piani di morbidezza. Ho visto dei tailleurs carinissimi con le giacchine sciancrate e le minigonne a faldoncini stampate a quadri... peccato che siano troppo sgargianti... davvero... un tailleur a quadri fucsia è pesantino.
Ora sto mangiando del cioccolato... o meglio: un tronchetto di cioccolato. Pure ripieno ç__ç (marzapane e crema nocciola). Beh in fondo se lo mangio oggi domani non ci sarà più. Così domani sarò a dieta *_* (ragionamento che non fa una piega). Basta parlare di cibo o mi verranno in mente a cascata tutte quelle cose sfiziosine che ho avuto la fortuna di non vedere aprendo la dispensa.
Ieri mi sono dimessa dal ruolo di Precettore delle Fate Grigie di Terre. Hanno infilato degli editti noiosi per cui se uno ha due pg non è possibile che entrambi ricoprano cariche importanti... puff... beh è giusto dai (almeno il doppio pg non deve abbandonare la razza come aveano stabilito all'inizio =.=). Ci avevo preso gusto, era divertente, ma va bene così perchè mi piace fare la fatina in tutti i modi *_*.
Stamattina sono andata a colazionarmi alle Colonne con il Maestro. viva il cappuccino *_*. Il Maestro mi fa arrabbiare perchè cerca di mettermi nei pasticci su Terre è.é... ma io lo secco se fa scherzi ai miei pg. Ma lo perdono perchè il cappuccino è buono e il tempo è bello...
Ma non è meraviglioso questo sole *_*? Che giornata bellissima... ecco ho già dimenticato la mia ciccia... allegria.
Saltando di palo in frasca... grazie a Mac ho risolto il problema del link alla fl dei Chocobo. Ho ripetuto il procedimento 4 volte ma non capivo dove stesse l'errore... che senso di... di... deficienza cronica ç_ç. Io non credevo che quell'http:// fosse una cosa così indispensabile... che cavolo è? Il Maestro mi ha detto una cosa del tipo "non puoi mettere un assoluto nel relativo del logaritmo..." =.='' vabbè, 'na cosa simile... ma che vuol dire?? ç_ç come sono tristolina, non so niente di pc... in questo modo le balle che ho scritto sul mio curriculum verranno smascherate all'istante! L'unica speranza è che il mio futuro capo sia più scemo di me é.è.

Pensierino della sera: Furuba non è bellissimo? Mi commuove troppo ç_ç

ore 21:10 _ Sono proprio a pezzi. E' soltanto una ragazzina stupida che dice cose orribili. Ti credi immortale, ma non capisci la metà di quello che dici. Sei una maledetta stupida.

Sabato 4/10/2003
~la fasciatura della mano destra del papà si è un po' rimpicciolita (da anguria a melone). inizio a trovare molto divertente mio padre che entra in camera mia con le braccia tese in avanti porgendomi i polsini della camicia da abbottonare. sono rognosi quei bottoncini neh. irritante è invece quando pretende di tenere ferma la bottiglia dell'acqua con la mano sinistra e vuole che tu apra il tappo; ma cacchio, almeno a me che le ho, fammele usare le miei due mani sane!~
Di notte sembra strano, ma il fuoco di un cerino ti sembra il sole che non hai

Ore 2:11 (notte)
. Sono di buon umore, non sto facendo niente e sono abbastanza soddisfatta del pezzo di tesi di oggi. Sulla sedia del pc che un cumulo enorme di collant, calzettoni e due magliette stropicciate (sì scommetto che se cerco ci trovo pure un paio di mutante). C'è anche un paio di calzini di filanca... roba di mia madre ancora, sono azzurri, ci ho provato le scarpe nuove da "Dorothy nel regno di Oz" due giorni fa. Per terra dall'altra parte del letto invece ci sono le riviste e i fumetti. E' davvero un gran casino ma se mi guardo attorno adesso mi sento pacifica e rilassata perchè sono tutta circondata dalle mie cose. E' il mio casino, non c'è dubbio, è una cosa familiare e quindi mi trasmette serenità. Hai capito Maestro? E' il periodo in cui mi serve vegetare 24 ore su 24 nella mia stanza senza nemmeno aprire le finestre per cambiare l'aria. Quindi non ti angosciare. Ho anche mangiato un Ciocorì e una cofana di gelato, quindi è tutto nella norma. Non è cambiato niente, solo che sono insofferente al telefono. Infatti non ho ancora chiamato la Cinzia. Porcaccia. Sono 4 mesi che mi dico "tra mezz'ora la chiamo" e non l'ho mica ancora fatto eh. Però ieri le ho comprato un regalo di compleanno. Peccato che non mi ricordi la data del suo compleanno, perchè per queste cose non ho memoria (dimentico anche il mio) e il promemoria del cellulare si è resettato il mese scorso (va bene... *io* l'ho resettato involontariamente) cancellandomi tutte le date di compleanno dei miei amici.
Uh... notizia in diretta notizia in diretta! Ecco che c'è Juju online sul messenger di msn... era tanto che non la sentivo...uffi... come sono impegnate queste ragassuole. Adesso la saluto e vado a nanna che domani mattina mi devo lavare i capelli prima di andare dalla nonna. Spero che domani a pranzo ci sia la pasta con le salsicce. Ho voglia di lipidi. *ingrass*.

Venerdì 3/10/2003
~papi sta benone... ronfa tutto il giorno e sta sempre con la mano dentra per aria che sembra la statua della libertà; ogni tanto mi rincorre per casa perchè gli scriva i messaggi di lavoro sull'agenda~
Piccolo cuore dentro un calcolatore, forza atomica e bontà

Oggi ho scritto abbastanza... sì dai, ho perfino fatto copia e incolla con una tabella trovata in un file .pdf. Che bravina neh. Verso le 18:00 sono uscita a fare quattro passi con il Maestro Piciobin così ne ho approfittato per fare la ronda alla Rinascente (ordini della mamma, visto che domani finisce la settimana degli sconti Fidelity Card e dovevo capire se c'era qualcosa di comprabile *entro* quella data); mi attirano dei pantaloni di velluto, devo solo decidere se quelli bianchi o quelli neri (tanto alla fine saranno neri, il bianco dilata un tantino e io non ne ho certo bisogno =_=).
Durante il periodo di tempo trascorso tra la doccia (ore 12:00, dopo la sveglia) e l'uscita di casa (ore 18:00) mi sono allegramente scofanata di dolci. Porcaccia. Un Mars, mezzo Kinder Bueno (l'altro mezzo l'aveva già arraffato mia madre... mi chiedo solo come abbia fatto a precedermi... sta diventano svelta quella donna), una tazzona di latte e Nesquik, la fine di una stecca di cioccolato alle nocciole (anche questa divisa con la mamma... sono arrivata prima io, ma non è che posso infilarmi in bocca 6 quadretti di cioccolata tutto in un colpo... mentre masticavo lei ha allungato la mano sottraendomi la metà del residuo di stecca); poi un sorso di aranciata amara (amara!! no dolce! progresso!!) che nemmeno mi piace, ma quello c'era e io avevo sete (capirai con tutta sta cioccolata...). Io non so come il mio corpo assimili le calorie, ma a me pare che questa merenda luculliana mi si sia depositata direttamente sui fianchi. Così. Intonsa. La mia ciccia è 90% cioccolata (10%patatine fritte).
Sbirciando il blog di Alice ho cliccato sul link di un sito carinissimo. Il sito di questa fanciulla è la cornucopia di ogni shopping-girl che si rispetti. Cmq il sitonzolo che mi ha emozionata tanto è quello di una tale Tarina Tarantino; mica la conoscevo accidenti... quanto sono ignorante... male, mi autoscrivo una nota sul libretto(degli assegni).
Nota - frase dal blog di Piciobin: "la luce alla fine del tunnel è solo momentanea illusione, la verità è nella tenebra attorno e dentro a noi". Ci rifletto un po', poi scrivo sulla sua tagboard: "invero ciò che conta non sono nè la luce in fondo al tunnel, nè la tenebra che ci circonda... ciò che conta è il TIR che viene verso di noi nel tunnel contromano".

Mercoledì 1/10/2003
~papi è in ospedale a Udine da ieri e mami è andata con lui. niente di grave quindi non mi preoccupo (anche se ci sono sempre quegli schifosi a cui l'intervento è andato male che provano piacere a gufare. Siete odiosi per quello le cose vi vanno male!). beh d'altra parte un intervento ad una manina è proprio niente rispetto agli altri. Sto pacifica e serena. E a casa da sola a bruciare i sofficini (colpa dello stereo! colpa sua che si incanta mentre ho la padella sul fuoco! vuoi tu non andare di corsa a controllare cosa accade al povero stereo?)~
Avrei voluto parlarle di me, chiederle almeno il perchè

Ragazzi che voglia questa tesi. Stamattina mi sono alzata presto (concetto relativo) per andare a resituire i libri alla biblioteca e fotocopiare due paragrafi che non avevo trascritto (devo ancora decidere se sono interessanti). Ieri infatti ho scoperto con orrore che i *miei* libri erano stati prenotati e quindi non potevo rinnovare il prestito. Chi osa utilizzare il mio stesso materiale?? Speriamo che non copi tutto pari pari come faccio io...
Sono un po' tristolina... credo sia per quei brutti druidi cattivi da cui mi aspettavo almeno un'e-mail di risposta del tipo "ok ho capito, ciao buon gioco, ora ti elimino dagli iscritti" prima di essere buttata fuori (sì va bene che l'ho richiesto io, ma alla cortesia -la mia- si risponde con cortesia a casa mia... sì appunto, solo a casa mia). Tanto bravi a giocare, un po' meno a vivere eh. Pazienza, domani passa... Mh... magari parlano male di me come hanno fatto con il mio predecessore quando l'ho sostituito... Mh... no, mi dò troppa importanza, non si sono nemmeno accorti che manco e tutto è passato in sordina (questa almeno è la versione che preferirei io).
Passiamo alle frivolesse frivole. Non so come sia successo ma l'altroieri ho dimenticato di scrivere le "Cronache della prima visita al nuovo Benetton megastore". Sono imperdonabile. Ho persino avvistato una minigonna scandalosa di velluto che costa solo 19 euro... e li vale anche a dire il vero, non è un velluto di lusso, ma vabbè, per quello che costa può durarmi anche solo 6 mesi =.=. Questo sarà il mio anno delle minigonne scandalose. Sì, deciso. Tante e corte. Speriamo che mammina sia del mio stesso avviso. Cmq il palazzo del megastore è davvero molto bello... è luminoso e spazioso *_* ha 3 piani. Wow. Peccato solo che la disposizione non sia delle migliori... quando passeggi tra gli stand ti stanchi le gambe o peggio rischi di ritornare sui tuoi passi rivedendo uno stand già esaminato. E questo non dovrebbe mai accadere u_u. Beh spero che ci sia un bel modulo per i consumatori da compilare così potrò sputacchiare le mie sentenze.
Sempre l'altroieri ho letto il blog di Mela. Che carina la frase "Amore è: Tenerlo tra le braccia quando sta male, il suo viso sul tuo petto" (sono appena corsa a riguardare il sito per fare copia e incolla... uh ecco ha aggiornato, poi leggo la nuova pagina).

Mi si è rotta un'unghia.... #&\°°@§*kghhhhhrrrrhhhhrrrr.

Ho riascoltato una canzone di un cd di mio padre. Mi piace proprio tanto. Mi commuove un pochettino (o "un ninìn" come direbbe Picio).

Nina ti te ricordi
quanto che gavemo messo
a andar su 'sto toco de leto
insieme a far a l'amor.
Sie ani a far i morosi
a strenserla franco su franco
e mi che sero stanco
ma no te volevo tocar.
To mare che brontolava
« Quando che se sposemo»;
el prete che racomandava
che no se doveva pecar.
E dopo se semo sposai
che quasi no ghe credeva
te giuro che a mi me pareva
parfin che fusse un pecà.
Adesso ti speti un fio
e ancuo la vita xe dura
a volte me ciapa la paura
de aver dopo tanto sbaglià.
Amarse no xe no un pecato,
ma ancuo el xe un lusso de pochi
e intanti ti Nina te speti
e mi so disocupà.
E intanto ti Nina te speti
e mi so disocupà.

Niente traduzione... non riesco ad impaginarla dall'altra parte =.=

Archivio

ottobre 2003